Archimede e il mistero del planetario

Archimede e il mistero del planetarioUn giallo storico che si snoda attraverso una fitta rete di misteri. Un viaggio nella culla della civiltà, tra Siracusa Roma e Alessandria, che ha come protagonista il grande matematico e inventore Archimede (III secolo a.C.), impegnato nella difesa di Siracusa e custode del segreto della Camera di Thot, lo scrigno nascosto nella Sfinge d’Egitto.

Sarà in libreria a marzo “Archimede e il mistero del planetario”, Melino Nerella Edizioni, il nuovo romanzo di Annalisa Stancanelli, 38 anni, giornalista e scrittrice.

Con semplicità di linguaggio, rara padronanza storica e l’introduzione di innovativi flash giornalistici, l’autrice accompagna il lettore alla scoperta della vita e delle abitudini del figlio più illustre di Siracusa, in quello che il professor Mario Geymonat, filologo e docente di Letteratura latina all’Università Ca’ Foscari di Venezia, nella Prefazione definisce un “vivacissimo giallo siracusano”.

Il romanzo è in concorso alla prossima edizione del Premio Vittorini, nella Sezione “Opera Prima”.

Collana: romanzi
Misure: 14 x 22 cm
Pagine: 162 pp
Prezzo: 12,00 euro
ISBN: 978-88-904115-2-6